“…..Cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”


Ho scelto per presentarmi sulla mia home page questa frase di Calvino, tratta dalle “Città invisibili”; a questi valori vogliono ispirarsi il mio modo di essere e il relazionarmi con gli altri, le cose che faccio, che dipingo, che scrivo.

Nella mia vita cerco di fare ciò che Calvino suggerisce attraverso le parole di Marco Polo al Kubilai Kan come unica via possibile di salvezza e di bellezza.



RACCONTI IN TEMPO IRREALE

Racconti e immagini: che cos’è nato prima? Il quadro o il racconto? A volte l’uno e a volte l’altro. Il racconto fa nascere l’immagine e la figurazione di quello che si legge, mentre un quadro e una foto rappresentano a loro volta un racconto con una visione sul passato, sul presente e sul futuro. L’interpretazione di questo modo di raccontare polifono spetta a voi fruitori e lettori, veri protagonisti del viaggio attraverso questi testi e queste immagini.
ALLESTIMENTO DELLA MOSTRA

Il video descrive alcuni momenti dell’allestimento della mostra con Silvio, Eva, Sabrina che dispongono i quadri , le didascalie, la “scatola in valigia” e la bambola e il cavalluccio protagonisti di uno dei racconti. Vengono descritti anche alcuni momenti della visita alla mostra da parte di amici e familiari prima della inaugurazione e l’ingresso di Silvio con il frac pronto per il suo intervento .

INTERVISTA A MARCO DALLA VALLE

Intervista di Eva Boglio a Marco Dalla Valle esperto in tecniche narrative e biblioterapia , curatore del catalogo

INTERVISTA A SABRINA BALDANZA curatrice della mostra

Intervista di Eva Boglio a Sabrina Baldanza storica dell’Arte e curatrice della mostra

VIDEO COMPLETO DELL’EVENTO “PITTURA, PAROLE E MUSICA” 9 ottobre 2021

Il video completo dell’evento con la presentazione di Sabrina Baldanza curatrice della mostra, la voce narrante di Marco Dalla Valle esperto in biblioterapia e curatore del catalogo con l’accompagnamento musicale all’arpa di Emiliano Martinelli


Galleria

E’ una galleria di alcune delle mie mostre personali e collettive.

Dei primi anni e delle prime tre mostre sono rimaste poche immagini. A quel tempo non c’era la tecnologia di oggi e forse neanche in me la consapevolezza di dover conservare quei ricordi.

Molte opere perdurano nella mia mente e penso a quei quadri come piccole parti di me che vivono  in case che non conosco.

Le mie Passioni

Amo leggere, dipingere, scrivere e in modo particolare amo la musica, l’unica arte che fa provare nostalgia di cose che non hai mai visto o vissuto.

Ho una passione per il mondo dell’infanzia e le cose che lo rappresentano o che lo evocano: le favole, i teatrini, i giochi di latta, i pupi, i vecchi trenini.

Cerco la bellezza nelle persone per poi trasmettere, condividere e ricevere da loro emozioni.

Amo da sempre inseguire i sogni.

Mi Presento

Ho cominciato a dipingere quando frequentavo il primo anno di università.

Ho imparato da autodidatta, copiando i grandi artisti e cimentandomi in creazioni sia astratte che figurative. Ma non studiavo arte.

Mi sono laureato in ingegneria elettronica: il mondo infinitamente piccolo degli atomi, degli elettroni, dei reticoli cristallini, gli albori della meccanica quantistica mi incantavano quanto il mondo delle idee di Platone e della scuola di Atene che avevo conosciuto attraverso i miei studi classici.

Sono stati loro che mi hanno fatto apprezzare e amare la filosofia, la cultura greca e latina.

Curriculum Artistico

Nato a Palermo.

Fin dall’Università ha cercato di bilanciare con l’arte e la pittura gli studi e la professione di ingegnere.

Trasferitosi dopo la laurea a Milano per lavoro, ha continuato sempre a dipingere con continuità e passione.

Blog

Un diario dei miei pensieri che potrebbero o vorrebbero diventare immagini, racconti, progetti.

Pensieri come semi da curare e far crescere, come emozioni da condividere per diventare un giardino dove stare insieme.